giovedì 23 agosto 2018

Un nuovo portachiavi per me

Buongiorno a tutti,
ancora una piccola cosa che mi serviva,
che è anche un lavoro di recupero di materiali.


È un piccolo sacchetto portachiavi, che tengo in borsa,
ricavato con una stoffa di vecchi pantaloni che si stavano rompendo e non riuscivo più a riparare...
Anche i bottoni sono degli avanzi di altre cose...

Un lavoro semplice e utile, come al solito.
Buona giornata a tutti!

§*_*§

giovedì 26 luglio 2018

Salviettine lavabili

Ciao a tutti,
dopo qualche anno di utilizzo, le salviettine inesorabilmente si rovinano,
soprattutto se vengono asciugate nell'asciugatrice, come nel nostro caso.
Ho provveduto quindi a farne una nuova quindicina, per rimpiazzare quelle più consunte.


Il modello è sempre lo stesso e questa volta ho optato per la versione più rinforzata, con l'impuntura.
Per l'uso che ne facciamo noi adesso (cambio pannolino) la combinazione delle stoffe migliore è:
da un lato la spugna di cotone, che rimuove meglio lo sporco,
dall'altro lato una stoffa di maglina sintetica, che con la sua morbidezza è un piacere.
Queste salviettine comunque si possono usare per tante diverse situazioni.
In questi tempi in cui è difficile trovare una fontanella per lavarsi le mani ad esempio, avere delle salviettine lavabili già bagnate e strizzate, pronte all'uso, è una gran comodità.

§°_°§

Ultimamente ho sperimentato molto anche l'uso delle salviettine imbevute in oli speciali.  Ad esempio ho provato con qualche goccia di olio essenziale di teatree e abbondante olio di mandorle, diluiti con acqua calda, versati su una decina di salviettine, che fossero già state bagnate e strizzate.
Il teatree è antibatterico, antivirale ed antifungino, mentre l'olio di mandorle rende la pelle molto morbida ed elastica.

Credo che tutti dovrebbero preferire una salviettina lavabile ad un panno usa e getta.  Questo per una questione di rispetto verso la Terra, per cercare di produrre meno rifiuti possibili.
E se anche dopo qualche anno dobbiamo buttare via dei pezzetti di stoffa logorati, sarà un rifiuto molto inferiore a quello prodotto usando un po' di panni usa e getta ogni giorno...

Ciao ciao!

giovedì 19 luglio 2018

Riparazioni sartoriali

Saluti a tutti,
con molta gioia e soddisfazione, sto ritrovando un po' più di tempo da dedicare alla mia sartoria.
Questa volta ho avuto una commissione di diverse riparazioni da parte di una mia amica.
Non ho fatto fotografie di tutto;  solo di una cosa, in realtà.
 
Una tovaglia che aveva dei buchini.  L'ho riparata prima a mano, poi ci ho passato sopra qualche punto con la macchina da cucire.

E infine ho coperto le cuciture con una decorazione che vorrebbe assomigliare ad una farfalla...  In questa tovaglia piena di fiori, mi sembrava azzeccata...
Voi che ne dite?

Ciao ciao!

sabato 2 giugno 2018

Portatorte multicolor

 Ciao a tutti,
ecco di seguito gli ultimi porta torte che ho fatto.

1)  Cotone biologico multicolor e misto cotone verde

imbottitura centrale e bottoni verdino

alternativo e divertente.

2)  Cotone rosso e stampa floreale

 imbottitura centrale e bottoni verdi

vivace e focoso

Portare una torta con stile non è da tutti...
§°_°§

CIAO CIAO!

mercoledì 16 maggio 2018

Ancora scaldacolli

Buongiorno a tutti,
ecco che sono di nuovo all'opera con l'uncinetto,
comodo da portare in giro e fare un po' per volta...
Vado avanti con la produzione di scaldacolli, fiduciosa che poi un giorno farò un mercatino.
Staremo a vedere!

Azzurro, con una decorazione inventata

Marrone, semplice e uniforme

Giallo e porpora, sfumato e decorato

Marrone e variopinto, gioioso dopotutto

Variopinto, allegro

Toni dell'acqua, fresco e rilassante

 Toni del verde, naturale

Rosso, intenso e forte

Bordeaux sfumato, delicato e interessante

Bianco e altri colori, luminoso e caldo

Grigio e bianco, con decorazione

Rosso con sfumature, intensità graduale.

Ogni scaldacollo ha la sua storia, i suoi colori e il suo messaggio.
Prima o poi avrà anche un proprietario...   =)

Ciao ciao!

giovedì 12 aprile 2018

Un nuovo podaegi per noi

Ciao a tutti,
finalmente sono riuscita a riesumare la mia macchina da cucire
e a fare una cosa che mi serviva davvero:  un nuovo podaegi!
Mi serviva proprio, perché l'altro si stava rompendo,
purtroppo, dopo 6 lunghi anni di portare, queste cose succedono.......


Sono proprio soddisfatta, mi piace ed è proprio comodo.  Decisamente la mia fascia preferita.

Alla prossima!

giovedì 1 febbraio 2018

I miei primi scaldacolli

Salve a tutti,
continua la produzione instancabile di scaldacolli all'uncinetto, dato che come vi ho già detto per ora la macchina da cucire è praticamente in letargo.
Questo tipo di lavoro è facile, comodo da portare in giro ed eseguire ad esempio mentre i miei figli sono in palestra o al corso di musica, carino e gradevole per me, visto che mi diletto a combinare diversi filati e colori, nonché lavorazioni e dimensioni delle sciarpe.  Che vuoi di più??
Ecco cosa ho fatto per ora:

verde mischiato ad altro, mi ricorda un prato fiorito

blu con fori grossi, arioso

bordeaux sfumato, un bellissimo filato

giallo senape traforato, ma abbondante, che si arriccia al collo

nero e largo, da modellare al corpo

variegato al lampone, soffice e traforato che si arriccia

grigio e bianco, per i giorni di neve

senape compatto

verde e rosa, i colori del cuore

verde acqua, molto scintillante.

Ma non è tutto, a presto con altri scaldacolli!
CIAO CIAO!

martedì 23 gennaio 2018

Un nuovo borsellino

Ciao a tutti!
continuiamo la produzione lenta ed inesorabile di piccoli oggetti utili e necessari per la casa, in attesa del tempo in cui riprenderò con determinazione a fare anche per gli altri al di fuori della mia famiglia.
Questa volta mi serviva un nuovo borsellino, per i miei documenti e i miei soldini.


Il solito modello semplice e via, con colori e fantasia!

Che ve ne pare?

CIAO CIAO!

venerdì 22 dicembre 2017

Scaldacolli per la mia famiglia

Buongiorno mondo!
È arrivato l'inverno e fa freddo!!
Allora, siccome ancora non se ne parla di mettermi alla macchina da cucire, mi sono messa a fare degli scaldacolli all'uncinetto.
Uno ciascuno, tranne Donatello che è ancora troppo piccolo.


Per il mio ho usato una lana grossa e il punto alto.

Per i bambini ho scelto colori che andassero bene con i loro cappelli.  Ho provato una lavorazione diversa, ovvero punti bassi e catenelle alternati e intrecciati, non so come si chiama, ma funziona bene.

Marco ha scelto dei colori che lo riscaldano.

Mi piace lo scaldacollo, più di una normale sciarpa, visto che si indossa comodamente e non si slega mai.  Si può indossare con la giacca, ma anche in casa, per i freddolosi come a volte sono io.
Sono stata molto soddisfatta di questi lavori, infatti ne ho fatti anche altri, che vi farò vedere prossimamente!

CIAO CIAO!

mercoledì 29 novembre 2017

Pantaloni per me

Salve a tutti,
questa volta vi racconto di un paio di pantaloni che ho fatto per me.
Mi piacciono molto i pantaloni, li preferisco alle gonne, ma non posso sopportare i jeans.  Ho bisogno di essere comoda e anche se indosso dei pantaloni di stoffa leggera mi sento molto meglio così.
Di solito non bado molto al mio vestiario, uso molto i vestiti di seconda e terza mano che mi vengono dati da amici, famigliari e conoscenti vari, ma questa volta avevo proprio urgente bisogno di un paio di pantaloni!  Così, visto che ho molta stoffa in casa, ho voluto cimentarmi, pur sapendo che non sono esperta di abiti fai da te.


Ho copiato un modello di pantaloni che avevo fatto per i miei figli al corso di cucito (potete vederli qui   e anche qui) e l'ho adattato ovviamente alle mie misure, aggiungendo degli elastici al fondo delle gambe.

Mi piacciono molto e sono comodi, quindi mi reputo soddisfatta, a voi piacciono?

CIAO CIAO!