mercoledì 30 novembre 2016

Un tappeto per camera mia

Buongiorno a tutti, rieccoci in pista!
Ho voglia di scrivere ancora e soprattutto ho voglia di creare delle nuove cose!  Ho voglia di cucire e di fare cose utili.  Mio figlio è nato da un mese e nonostante i nostri ritmi siano ancora lenti e sfasati, ho voglia di riprendere tante cose, pian pianino, come al solito, un po' per volta.

Questo lavoretto che ho da farvi vedere oggi è diverso dal solito, apre una nuova finestra sul mondo delle mie creazioni di stoffa, visto che non è cucito con la macchina da cucire.  È fatto all'uncinetto, con tanta pazienza.

Ho imparato a fare l'uncinetto da ragazzina, mi piaceva tanto, tantissimo e ho fatto molte cose.  Poi sono passata alla macchina da cucire, che prima era in parallelo con l'uncinetto, mentre poi per qualche anno è stata la mia prediletta.
Qualche settimana fa tutto d'un tratto ho tirato fuori i fili e l'uncinetto, decisa a farmi un tappeto, visto che non riuscivo a trovare in commercio quello che mi piaceva.  E poi ero in attesa del mio bebè ed avevo bisogno di distrarmi e fare qualcosa di diverso dall'aspettare il momento in cui sarebbe nato.
Questa mia opera l'ho chiamata «il tappeto dell'attesa».


Sono stata contenta di poter realizzare proprio quello che avevo in mente e di poter decorare la mia stanza con qualcosa di mio, personale.
Il tappeto è semplice, tutto fatto di punto alto, con della lana mista a cotone e colori vari, per ottenere un mix tendente al lilla.  Non è stato facile mantenerlo piatto, ma alla fine ce l'ho fatta!
Voi che ne dite?

Alla prossima!

giovedì 18 agosto 2016

Assorbenti lavabili per il gruppo Gas

Saluti a tutti,
continua la produzione di assorbenti lavabili per il Gas di Valgandino.
Sono sempre molto contenta di sapere che i miei prodotti vengono apprezzati.

2 taglia L, 3 taglia M, 5 taglia S

Lasciamo che le danze continuino,
alla prossima!

martedì 16 agosto 2016

I cuscini coordinati

Ciao a tutti,
come state?  Come va l'estate?

Io sto bene e ve lo dimostro con questo lavoro.
Quando ci si prende cura dei propri spazi, vuol dire che si sta bene, o che si cerca di stare bene, oppure che almeno si vuole stare bene.   =)
In realtà non sono riuscita ad aspettare, e dopo aver sistemato il divano ho fatto subito i cuscini coordinati, poiché le strisce bianche e blu non centravano più niente con il resto della sala.


Ho fatto un semplice lavoro di copertura sfoderabile, senza chiusura (ovvero niente bottoni, niente velcro o niente cerniera).  Su un lato il cuscino è chiuso e sull'altro lato ci sono due strati di stoffa che si sovrappongono, lasciando un'apertura al centro.

Non posso fare altro che sentirmi rilassata ora, il divano è bello ed in ordine, mi sembra un lusso!

§*_*§

Saluti a tutti!

venerdì 29 luglio 2016

Una sistemata al divano

Salve a tutti,
oggi ho fatto un altro lavoretto per la casa, perché proprio non ne potevo più!
Il mio divano era sempre stato coperto solo con un pezzo di stoffa molto grande.  Un giorno ho cambiato la stoffa perché quella che usavamo prima si era rovinata, ma questa nuova stoffa era tremendamente scivolosa ed il divano si riduceva in questo stato nel giro di mezz'ora.  Era una lotta terribile per cercare di mantenere l'ordine in sala!


 Allora mi sono armata di forbici ed ho tagliato la suddetta stoffa in diversi pezzi, della misura giusta per poter confezionare un lenzuolo con gli angoli, che ricopre la base del divano, e due sacchi, che ricoprono i cuscini - schienali.


In questo modo credo che ce la faremo ad avere un divano carino che non si disfa ogni giorno.
Con la stoffa rimasta vorrei ricoprire anche i due cuscini a righe, perché ora non sono molto coordinati, ma per queste questioni di stile si può anche aspettare.
In questo periodo, con il mio bel pancione e le mille cose che ci sono sempre da fare, la sartoria ne risente un po' e sono certa che questa fase rallentata proseguirà ancora, visto che mi voglio prendere tutta la calma che serve per imparare a conoscere il nuovo bambino che arriverà ed accudirlo insieme agli altri due che già abbiamo.

Alla prossima!

venerdì 15 luglio 2016

Travestimenti

Ciao a tutti,
oggi vi parlerò di due vestiti.  Mi sono ritrovata a fare delle piccole modifiche e delle decorazioni per due travestimenti da utilizzarsi durante lo stesso week end, in due posti diversi.

 La prima cosa da fare era una modifica a questo bellissimo vestito acquistato in oriente, che era molto largo per la principessa che lo doveva indossare.


Ho realizzato un nastrino un po' pomposo, per stringere l'abito alla vita.


Seconda cosa da fare è stata assecondare mio marito nella pazza idea di prepararsi alla corsa dei cavalli invisibili.  Egli ha cucito e realizzato diverse parti del travestimento da cavaliere per sé e per il suo compare ed io ho solo aiutato un po' con qualche consiglio e qualche cucitura extra.


Il vestito era già stato usato l'anno scorso (lo potete vedere qui), ma quest'anno il cavaliere ha voluto fare delle modifiche ed un corredo per il suo compagno (che poi è mio fratello).


Il pomeriggio medievale è stato molto piacevole, con addirittura la vincita della coppa di primi arrivati alla corsa per i "Frates in lege" (appunto mio marito e suo cognato).  Spero che le cose siano andate altrettanto bene alla mia amica che doveva interpretare una principessa!

Alla prossima, ciao a tutti!

venerdì 8 luglio 2016

Trainers speciali

Ciao a tutti,
come state?  Qui tutto ok.

Vi presento oggi dei trainers di grande misura, confezionati per una ragazzina di 12 anni.
Sono come dei trainers normali che faccio di solito, ovvero hanno il pul all'esterno, mentre all'interno sono costituiti di uno strato di garza di cotone (grande come tutta la mutanda), più una striscia di garza di cotone ed un piccolo inserto di pile al centro, per assorbire gli eventuali incidenti derivanti dallo svezzamento dal pannolino.


Mi fa piacere essere utile alle persone che hanno bisogno di questi prodotti.  A volte ci sono fattori che rendono un acquisto canonico un po' difficile (come ad esempio una taglia particolare o una altra esigenza specifica).  È bello poter realizzare una cosa su misura e su richiesta, mi piace anche perché si instaurano delle relazioni personali tra chi compra e chi vende.

Ciao a tutti, alla prossima!

venerdì 24 giugno 2016

Una nuova borsa a tracolla

Salve e saluti a tutti, come state?
Io benone, la pancia cresce e tutto procede bene.
L'estate poi mi mette di buon umore, quindi non mi posso assolutamente lamentare!
 Mi sono anche fatta un altro regalo, che dire di più?


Ho cucito una nuova borsa per me, poiché quella che usavo prima si stava lasciando andare e, ora che mi accingo a diventare mamma di tre figli, mi serve sicuramente una borsa più capiente.
Il modello è estremamente semplice, una borsa aperta, con una divisione interna e la tracolla, come piace a me.  Ho usato una stoffa pesante, da tappezzeria, che le garantisca un po' di solidità.

Mi piace, mi mette allegria, è comoda e ci posso mettere un sacco di cose.  Poi quando siamo in giro col papà la può portare anche lui, alla fine questa borsa non è estremamente femminile.

Voi vi fate dei regali ogni tanto?
Ciao a tutti, alla prossima!

mercoledì 22 giugno 2016

Laboratori di cucito per bambini - maggio 2016

Buongiorno mondo,
eccoci di nuovo qui a raccontare.
 Ho ancora da dirvi del corso di cucito per i bambini, che è finito a fine maggio.
Cosa abbiamo fatto nell'ultimo mese?

Abbiamo confezionato dei sacchettini di vari tipi, con bottoni di diversi tipi.

Abbiamo preparato il materiale per realizzare dei cappelli.

Abbiamo finito i capelli con la macchina da cucire.

Vi ho già detto quanto questo corso sia stato divertente, istruttivo, utile e molte altre cose.
Non mi resta che sperare di ripetere l'esperienza prossimamente.

Ciao a tutti!

giovedì 12 maggio 2016

Un cappello speciale

Ciao a tutti,
ieri ho fatto un lavoretto extra, un fuori programma, e mi piacerebbe farvelo vedere.

Stavamo lavorando al corso di cucito su un bel progetto (che vedrete poi a tempo debito) ed io mi sono improvvisamente ritrovata con una irresistibile voglia di realizzare qualcosa per me stessa.
Così poi nel pomeriggio, mentre il piccolo faceva la nanna e il grande mi guardava impaziente, mi sono messa a cucire un cappello tutto per me.
Mi sono fatta un regalo.


L'idea l'ho trovata su un sito scritto in una lingua a me sconosciuta, non mi dispiaceva affatto, anche se non sapevo come mi sarebbe stato.  Ora che l'ho finito e provato, mi reputo soddisfatta, anche se ammetto che non è un cappello normale, perché non vedo mai nessuno in giro vestito così.  Ma si sa che io di solito non seguo la moda...  =)

Alla prossima!

domenica 8 maggio 2016

Laboratori di cucito per bambini - aprile 2016

Buongiorno a tutti,
ecco un altro resoconto dei miei laboratori di cucito per i bambini.
Nel mese di aprile abbiamo realizzato

dei sacchettini con cerniera e bottone che saranno regalati a chi vince il concorso "Homeschoooler in italiano", il prossimo 15 maggio


delle trecce decorative (bracciali, ghirlande, decorazioni per feste)

e dei festoni colorati.

Ci divertiamo sempre un sacco e questa è la cosa principale.
Ogni tanto penso che i lavoretti proposti non sono un granché, ma i bambini non si lamentano mai e sembra che per loro ci sia sempre comunque qualcosa di interessante.
A me piace l'idea di fare tante cose diverse sempre a partire dalla stessa forma di cerchio.  È come veder nascere la complessità dalla semplicità.

Ciao a tutti, alla prossima!