lunedì 18 febbraio 2013

Semplicissimi prefold

 Salve a tutti,
sempre in tema di pannolini lavabili, ecco di seguito un esempio di qualcosa di veramente facile da realizzare e comunque di molto efficace e versatile.
Questi sono degli esperimenti che sto facendo per trovare il pannolino ideale, perché sento che i pannolini che faccio non mi soddisfano ancora del tutto.
In questo caso parliamo del modello prefold.
Devo dire che in molti hanno apprezzato il mio modello personalizzato con gli elastici, ma voglio al contempo saper realizzare un prefold più simile al classico.

Poco più di due anni fa avevo realizzato questi pannolini verdi che vedete sotto per il mio primo bimbo in arrivo, con solo cotone fine (quattro strati) e pile (il pile solo al centro, due strisce sottili).  Non avevo fatto altro perché avevo ricevuto in regalo degli altri pannolini lavabili da amici e parenti e quindi avevo una scorta sufficiente.


La storia di questi pannolini è che li ho fatti con l'intenzione di imitare i prefold, ma da subito mi sono accorta che non avevano abbastanza capacità di assorbire e andavano usati a due a due.
A parte questo difetto, si sono comunque rivelati degli ottimi alleati, tant'é che li sto ancora usando!  Infatti la cosa più bella dei prefold è che bisogna avere le mutandine impermeabili della misura giusta per il bimbo (e ne bastano 3 o 4) e poi dentro ci si può mettere un po' quel che si vuole, anche i prefold delle taglie più piccole!
Ovviamente in questo caso è più facile che ci siano delle perdite e quindi è meglio non optare per questa soluzione per la lunga notte o per le lunghe uscite, non so se mi spiego...

L'evoluzione di questo lungo esperimento è arrivata pochi giorni fa, quando avevo fra le mani della flanella di cotone acquistata per errore.
Sapevo della buona assorbenza di questa stoffa e anche della grande morbidezza che la caratterizza e ho voluto provare a confezionare dei semplici prefold per il mio Beniamino, questa volta in taglia L.


Eccoli, fatti sempre con 4 strati di cotone e 2 strisce di pile al centro.
Questi sono più spessi e assorbono molto, quindi si possono usare singolarmente.
Ora staremo a vedere quanto tempo resteranno morbidi, temo che i frequenti lavaggi rovinino la flanella, ma non so, è una mia congettura.

Il fatto che questo modello non abbia l'elastico non cambia molto l'utilizzo.  Io li piego sempre un po' sui lati a metà della loro lunghezza, quando li metto nella mutandina.
Amo i prefold perché una volta preparata la mutandina col pannolino si infilano in un gesto solo e poi asciugano velocemente.

Ciao a tutti e buon proseguimento!

2 commenti:

  1. Sei bravissima nelle tue ricerche per migliorare il tuo prodotto, trovo belli e molto utili i pannolini del post precedente. Nel post dove proponi la fascia ad anelli vedo una mamma bellissima, felice, pronta ad accogliere il nuovo bambino. Ti abbraccio, faccio tanti complimenti e ti auguro molta fortuna e felicità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Cinciarella!
      Tante buone cose anche a te!
      ciao

      Elimina

Grazie per il tuo commento!