martedì 10 gennaio 2017

Tanti modi per portare un neonato

Buongiorno a tutti!
Con il nostro nuovo bebé, che si chiama Donatello, stiamo facendo largo uso delle varie fasce che abbiamo a casa, per tenerlo appresso, coccolarlo e farlo dormire comodo mentre facciamo anche qualcos'altro.  Ci sono diversi modi di portare un neonato.  Ecco una piccola carrellata.

Con la fascia ad anelli:  va bene per brevi tempi, visto che il peso del bambino grava tutto su una spalla sola.

Con il podaegi:  ho trovato diverse legature possibili con questa fascia, ne parlerò presto in un altro post.

Con il mei tai:  la mia fascia preferita, comoda, facile e veloce da indossare.

Con la fascia lunga:  ci vuole un po' per fare la legatura, ma alla fine si è premiati da un senso di avvolgenza e morbidezza.

Col papà nel mei tai:  quando la mamma è stanca o malata, anche il papi si diletta e aiuta, ovviamente!

Infine, ma non per ultimo, in braccio:  è la cosa più naturale, ma senza fascia dopo un po' si inizia a far fatica...

Non credete anche voi che siamo fortunati ad avere a disposizione così tanti supporti, di diverso tipo, tutti utili e comodi?

Alla prossima!

4 commenti:

  1. Che bella famiglia, congratulazioni!! Utilissime queste fasce che lasciano libere le mani, chissà che bello poi per i bimbi:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lolle!
      Sicuramente per loro è come essere abbracciati...
      ciao!

      Elimina
  2. Ho scoperto la fascia con il.mio ultimo piccolo ed è stato fantastico poterlo tenere in braccia senza troppa fatica. Il bimbo poi riposa che è una meraviglia. Bellissima carellata di fasce grazie della condivisione.ciao bea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello quando si scoprono le fasce, sia apre un mondo!
      ciao e grazie!

      Elimina

Grazie per il tuo commento!